Crea un account Nostrale Nostrale

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione l'utente accetta di utilizzare i cookies. Dettagli x

Piace a 7
Condividilo su:  

Storie di consumo sostenibile: la risposta alla crisi è l'agricoltura! Direttamente da Detroit.

La capitale statunitenze delle automobili ha deciso di cambiare rotta per uscire dal collasso economico a cui è sottoposta.
Quando l'economia ci mette di fronte a difficili scelte spesso la risposta è un' inversione di rotta che nel caso di Detroit si è dimostrata piuttosto una netta inversione a u! Convertendo gli spazi della città in vere e proprie aziende agricole di piccola dimensione. Creando nuove fonti di oportunità di reddito.


Chi avrebbe mai pensato che dove nascevano le automobili oggi nascono aziende agricole?
Eppure è così. Evidentemente l'agricoltura è si un attività tra le più deboli esposte alla crisi economica, ma l'esperienza della capitale dell'auto dimostra che dipende solo dal contesto di sviluppo dell'attività. L'idea di progetto proposta a Detroit per salvare la città e i suoi abitanti è stata quella di mettere in piedi una comunità forte e consapevole, quindi un ipotesi di rete di cooperazione tra le persone portando forza e stabilità alla nuova aziende agricole urbane, cosa possibile soprattutto nel lavoro che caratterizza l'agricoltura.
Come dice Ashley Atkinson, la direttrice dell'agricoltura urbana progettazione e sviluppo del Garden Resource Program Collaborative (un network di oltre 890 orti)  “Siamo una comunità molto collaborativa. Lavoriamo tutti inisieme!”.


Detroita è diventato un vero modello di agricoltura urbana e la scommessa è stata vinta investendo su due elementi precisi: la cooperazione tra le persone “futuri imprenditori agricoli” e la creazione di un distretto economico basato sull'agricoltura.
In aggiunta la realizzazione di questa nuova rete di aziende agricole urbane è stata creata assieme a negozi per la vendita diretta  al centro della città. L'agricoltura in questo senso non diventa solo un business fine a se stesso ma si strasforma in una spinta di sviluppo a lungo termine di tipo sostenibile di cui beneficia tutta la comunità.

 

Fonte:

testi: Davide Ciccarese

Nostrale si riserva il diritto di procedere per vie legali contro i fruitori non autorizzati di questa immagine. L'immagine non può essere utilizzata da terzi per scopi commerciali. Per richiedere l'utilizzo contattare Nostrale all'indirizzo mail.

COMMENTI:

Per aggiungere un commento devi essere registrato a Nostrale.it
Se non sei ancora registrato clicca qui oppure accedi